NEWS
EVENTI
Skip Navigation LinksHOME PAGE | Archivio News | Acea: compie un anno l’impianto di compostaggio Kyklos di Aprilia
Luciano Piacenti e Alessandro Filippi
Acea: compie un anno l’impianto di compostaggio Kyklos di Aprilia

Ben 40.000 tonnellate di rifiuti in ingresso e circa 4.000 tonnellate di ammendante compostato misto venduto: sono questi i risultati del primo anno di attività di Kyklos, società del gruppo Acea. Kyklos gestisce l’omonimo impianto di compostaggio del Lazio che si estende su 90.000 metri quadrati di superficie ad Aprilia in provincia di Latina. Lo stabilimento, che ha una potenzialità di 60.000 tonnellate/anno e può produrre fino a 20.000 tonnellate/anno di ammendante, ha garantito il recupero della frazione organica impedendo il blocco della raccolta differenziata nella Provincia di Roma e di Latina. Nel corso del 2010, l’Amministrazione provinciale di Latina ha autorizzato un incremento della potenza di trattamento dello stabilimento fino a un massimo di 66.000 tonnellate/anno grazie alle specifiche tecnologie di cui è dotato. Kyklos è divenuto impianto di riferimento per la collocazione della frazione organica da raccolta differenziata del Lazio e allo stato attuale la quasi totalità dei rifiuti organici prodotti nel territorio regionale vengono avviati a trattamento nell’impianto di Aprilia che, dal giorno del suo avvio, ha comportato grandi benefici economici a tutto il comparto agricolo regionale. 

Oggi Kyklos è un baluardo importante del centro Italia per la raccolta differenziata
“I risultati raggiunti sono stati importanti e li dobbiamo alla sinergia conseguita da Regione, Provincia di Latina e la società Kyklos. Grazie all’impegno congiunto, oggi l'impianto è un baluardo importante del centro Italia per la raccolta differenziata”. A sottolinearlo stamane, nel corso della conferenza stampa del bilancio di un anno di attività, il presidente della società Alessandro Filippi. “Kyklos, in origine, nasce dalla volontà di due famiglie agricole locali che hanno incontrato e proposto le nostre stesse istanze" ha spiegato il direttore dell’Area Ambiente ed Energia, Luciano Piacenti. "E’ un percorso - ha continuato - che parte dalla gente, dagli agricoltori della zona. Come Kyklos noi abbiamo creduto in queste famiglie e siamo riusciti a realizzare il ciclo virtuoso dell’agricoltura: attuare un processo naturale in condizione di tutela ambientale".
Di seguito il comunicato stampa

 

Bookmark and Share Stampa
banner_Acea_unica_novembre_2014