Bonus idrico integrativo

Bonus idrico integrativo

Il bonus idrico integrativo è una agevolazione tariffaria prevista nell’ATO2 Lazio centrale Roma per la fornitura di acqua agli utenti domestici residenti in condizioni di disagio economico sociale ai sensi dell’art. 8 della Delibera AEEGSI 897/2017/R/IDR.

Acea Ato2 è il soggetto che eroga in bolletta l’importo di competenza, tuttavia le regole di ammissione alla suddetta agevolazione sono definite dall’Ente di governo dell’ambito - Segreteria Tecnico Operativa - Lazio centrale Roma.

Per conoscere le condizioni di ammissione al bonus, la documentazione da presentare e per ogni altro dettaglio consultare regolamento e modulistica.

Si ricorda che, come previsto dal regolamento, la richiesta dovrà essere inviata entro e non oltre il 31 Dicembre 2018, preferibilmente mediante email, all’indirizzo di posta elettronica agevolazioni@ato2roma.it o, in alternativa, per posta ordinaria indirizzata a: “STO ATO 2 Lazio Centrale Roma Via Cesare Pascarella, 31 – 00153 Roma”.

Qualora la domanda venga accolta, il bonus idrico sarà erogato entro l’anno successivo alla richiesta, in una unica soluzione, direttamente in bolletta. In caso di cessazione dell’utenza, il contributo sarà erogato in un’unica soluzione nella bolletta di conguaglio di chiusura dell’utenza.

Eventuali domande presentate con modelli diversi da quello previsto nel regolamento in vigore non potranno essere accettate.
Qualora l’utente avesse già inoltrato la domanda con modelli precedenti, la stessa dovrà essere riformulata ed inviata nuovamente.

Per gli utenti dei Comuni di Civitavecchia, Morlupo e Rignano Flaminio si ricorda che, qualora non ancora in possesso di una bolletta di Acea Ato2, è possibile allegare alla documentazione da presentare una bolletta ricevuta dal vecchio Gestore, sempre relativa all'anno 2017.