Consumatori

La conciliazione paritetica e il Gruppo Acea

Acea è la prima multiutility italiana che ha siglato un protocollo d’intesa ADR con le Associazioni Consumatori nel settore dell’acqua e della distribuzione di energia elettrica. L’ ADR è una procedura di risoluzione alternativa (Alternative Dispute Resolution) che ha il vantaggio di offrire una soluzione rapida, semplice ed extragiudiziale alle controversie tra consumatori e imprese. Il protocollo è stato firmato sia dalle società del settore idrico Acea Ato 2 e Acea Ato 5  che da quelle del settore energia e distribuzione elettrica Acea Energia e Areti. 
Per avere informazioni sulla conciliazione paritetica delle altre società del Gruppo Acea consulta le pagine di riferimento: PubliacquaGoriAcqueAcquedotto del FioraUmbra Acque
Per Acea Crea Gestioni e Gesesa rivolgersi alle società attraverso i canali di contatto dedicati alla clientela.   

 

La Conciliazione Paritetica è un metodo di risoluzione stragiudiziale delle controversie che permette di dirimere i contenziosi tra consumatori e aziende in maniera rapida, semplice ed economica. Si basa su protocolli sottoscritti tra le associazioni dei consumatori e la singola azienda (o associazione di categoria) che stabiliscono le regole cui le parti devono attenersi per risolvere le singole controversie. La Commissione di Conciliazione è composta pariteticamente da due conciliatori adeguatamente formati, uno in rappresentanza dell’azienda e l’altro indicato dalle associazioni dei consumatori dell’utente. 

La procedura di conciliazione è su base volontaria: l’accordo raggiunto dalle parti viene sottoposto al consumatore il quale è libero di accettare la soluzione proposta o di rivolgersi alla giustizia ordinaria. Per avviare la procedura di conciliazione è necessario innanzitutto che il consumatore presenti un reclamo all’azienda; se questo non viene considerato o se la risposta fornita risulta inadeguata, si può attivare la procedura di conciliazione che deve necessariamente concludersi entro un termine prestabilito.

Il provvedimento che introduce in Italia la nuova disciplina delle procedure ADR è il decreto legislativo 6 agosto 2015, n. 130 che ha recepito la direttiva ADR per i consumatori 2013/11/UE.

Accedi al sito per la Conciliazione Paritetica , compila il form seguendo le istruzioni e invia la tua richiesta di conciliazione. Ti informiamo che i dati anagrafici inseriti e la documentazione allegata saranno registrati nella nostra banca dati. Al termine della procedura riceverai una email di conferma.  
La richiesta sarà inviata automaticamente all'Organismo ADR Acea - Associazioni dei consumatori.