Archivio campagne istituzionali

Scopri le nostre campagne istituzionali selezionando l'anno di riferimento 

Campagna Acea Ato 5 città di Frosinone

Acea Ato 5 è la Società che gestisce il servizio idrico integrato su tutto il territorio della Provincia di Frosinone. Garantisce che l’acqua potabile arrivi in ogni casa, ne controlla la qualità e, dopo il suo utilizzo, attraverso il sistema fognario ne assicura il trasporto agli impianti di depurazione prima della sua restituzione all’ambiente. Lo fa ogni giorno, con la passione e la professionalità dei suoi 250 dipendenti. Acea Ato 5 è una delle principali aziende del territorio, contribuisce al benessere delle famiglie ed è uno dei motori trainanti dell’economia locale. Impegno quotidiano sul territorio, servizi semplici e accessibili, 86 milioni di euro di investimenti entro il 2019  per migliorare la qualità del servizio, attenzione alla sostenibilità ambientale: sono i punti cruciali su cui la società punta ogni giorno, raccontati in una clip di 30 secondi

Da Acea Distribuzione a Areti

Dal primo luglio Acea Distribuzione, la società del Gruppo Acea che gestisce la rete elettrica di Roma e Formello, pianifica ed esegue gli interventi per l’ammodernamento e l’ampliamento delle infrastrutture, è diventata Areti. La legge impone una separazione di identità e marchio tra le società produttrici di energia e quelle distributrici.

Cavi Verdi e Tablet in primo piano, campagna on air dal 28 luglio

La campagna di comunicazione è on air dal 28 luglio declinata su stampa, affissione, maxiaffissione, radio e web display, e mira a raggiungere tutta la popolazione servita da Areti per comunicare che, anche se il nome è cambiato è rimasto tutto invariato. Il concept: “Acea Distribuzione diventa Areti. L’energia, la tecnologia e l’innovazione, da sempre al vostro servizio, da oggi con un nome nuovo". Due i soggetti della campagna: il primo è Cavi Verdi con un tecnico in primo piano al lavoro tra i cavi. Il soggetto vuole rassicurare che, nonostante il cambio di nome, professionalità e competenze rimangono invariate. Il secondo è Tablet in primo piano, con un tecnico che utilizza un tablet. Oltre all’aspetto rassicurante, si pone l’accento sulle tecnologie per evidenziare che Areti, come Acea Distribuzione, pone grande attenzione all’innovazione. 

2012 - Campagna "Futuro quotidiano"

Soggetto Festival Internazionale del Film di Roma.


 

2009 - Campagna “Acea. Il tuo mondo al centro del nostro”

Dal 1909 Acea e la città di Roma fanno parte di un’unica storia fatta di passione, innovazione e rispetto per l’ambiente e per le persone. Una storia fatta di energie che hanno accompagnato lo sviluppo della città. Attraverso scatti in bianco e nero, in stile reportage, realizzati dal fotografo Luciano Viti e ambientati nel cuore di Roma, i soggetti della nuova campagna evocano ricordi pubblici e privati in cui Acea attraverso i suoi servizi è parte della quotidianità di tutti i cittadini. La campagna, realizzata dall’agenzia Publicis, pone al centro le persone con la loro vitalità, la loro passione, la loro forza. Un mondo che Acea conosce fin dalla sua nascita: un universo di energie come quelle che ogni giorno resti restituisce sotto forma di servizi primari, di impegno sociale e attenzione all’ambiente. Un legame solido, centenario, che nei soggetti della campagna diventa quasi tangibile: come un abbraccio, infatti, le parentesi del logo Acea testimoniano la sua presenza nel vissuto quotidiano della gente; concetto rafforzato di volta in volta anche dalle headline e dal pay off: “Acea. Il tuo mondo al centro del nostro”.

 

2008 - Gli "strumenti" di Acea per l'utenza idrica

Acea Ato2 esce con la campagna “Strumenti”, un’iniziativa che ha l’obiettivo di rafforzare un rapporto di collaborazione  tra Acea ed i propri clienti, investiti del ruolo di co-protagonisti responsabili del funzionamento del sistema idrico. Il concetto alla base della campagna, firmata dalla sede di Roma di Publicis, è la rappresentazione di una sorta di circolo virtuoso dell’acqua, in cui la collaborazione tra utenti e azienda garantisce una gestione armoniosa ed equilibrata del sistema e di conseguenza il continuo miglioramento del servizio. L’idea creativa utilizza la metafora degli strumenti musicali per descrivere il processo di fornitura dell’acqua con alcune caratteristiche tipiche della musica, come armonia, equilibrio, impegno e collaborazione. Nei visual vengono rappresentati degli insoliti strumenti che all’apparenza sembrano una normale tromba, una tuba e un corno, ma ad un’analisi più approfondita risultano essere assemblati con un insieme di elementi idraulici, come tubi, manopole e contatori. I tre soggetti radio seguono la strategia creativa basata sul rapporto di collaborazione tra Acea ed i propri clienti: nei tre soggetti pianificati si svolgono dei surreali colloqui di lavoro in cui i responsabili del personale Acea intervistano degli improbabili candidati. In chiusura di tutte le comunicazioni il claim “Acea. La fonte di un servizio migliore sei tu” sottolinea l’importanza del contributo dell’utente nel continuo processo di miglioramento dei servizi. 

 

Campagna Acea "L'acqua è la tua ricchezza. Non Buttarla" 

Acea, coerente con la sua vocazione ambientale che si traduce anche nelle azioni volte a promuovere il risparmio e l’efficientamento energetici, ha promosso un’iniziativa di comunicazione articolata in due fasi per esortare tutti noi a non dissipare la ricchezza che la natura ci dà e che le strutture di Ato2 portano nelle nostre case. La campagna “Risparmio idrico”, progettata e attuata dall’Agenzia J.W.T. Roma, ha vinto il premio di categoria Press & Outdoor Key Award 2006 per l’originalità del visual e l’efficacia del messaggio. La prima fase ha visto circolare immagini raffiguranti dei lavelli “colpevolmente” stappati che stanno per inghiottire monili preziosi. Il 14 giugno ha preso il via la seconda fase della campagna. Anche questa volta l’acqua si presenta sotto forma di monili preziosi e la nostra attenzione è richiamata sulle diverse tipologie di uso di questa inestimabile ricchezza attraverso le immagini di un tubo e di una doccia dai quali fuoriescono i monili stessi. Il messaggio è chiaro. L’acqua può servire a molti scopi, la sua ricchezza è anche questa, ma l’uso deve essere sempre razionale, senza mai degenerare in abuso. L’acqua è una risorsa che, proprio per il fatto di averla sempre disponibile, tendiamo a non vedere. E, invece, è un bene prezioso, che va protetto per farne godere anche chi verrà dopo di noi. 


2000 - Campagna "Acea. Per un’economia del benessere"

Il Gruppo Acea e l’economia del benessere. Un connubio nato per sottolineare il cambiamento degli ultimi anni. La trasformazione in società per azioni, la quotazione in Borsa, l’intenso processo di comunicazione per lo sviluppo della corporate identity, il consolidamento dei settori del business storico, acqua e energia, hanno rafforzato la sua posizione di leadership nel mondo delle multi-utility, non solo in Italia ma anche all’estero. L’economia del benessere prende spunto dalla personalità originale e distintiva di Acea. Si tratta di parole innovative che integrano e allo stesso tempo superano i concetti di old e new economy. Acea, fondata nel 1909, ha una caratteristica che la rende unica nel panorama delle aziende italiane: è riuscita a coniugare i valori tradizionali dell’impresa, come l’incremento dei profitti, lo sviluppo di nuove aree di business e la crescita dimensionale, con il rispetto dell’ambiente e dell’uomo. La campagna è stata realizzata da JW Thompson. Le fotografie sono di Sebastião Salgado, che ha percorso l’Italia ritraendo donne e uomini sconosciuti nella vita di tutti i giorni, fotografando da una parte la realtà economica e produttiva del nostro Paese, dall’altra i gesti, gli affetti e i sentimenti della gente comune.

 

1999 - Campagna “Acea2000. Sempre più utile”

La campagna per il collocamento azionario di Acea iniziata l’8 giugno è un’occasione per far conoscere le tante cose che Acea fa per i cittadini e quanto sia presente nella vita di tutti i giorni. La campagna curata dalla McCann Erickson di Roma, viene effettuata su tutti i mezzi di comunicazione: tv, radio, quotidiani e affissioni. La cosa che colpisce è che su diversi particolari delle foto e delle immagini televisive (fontane, pali della luce, tram, monumenti illuminati, ecc.) appaiono dei cartelli con la scritta “Ragione n…” con il numero che cambia ogni volta. È la presenza di Acea, le 2000 buone ragioni che fanno di questa azienda un’impresa multiservizi in grado di rendere più semplice la vita ai cittadini. Il pay off “Acea2000. Sempre più utile” vuole proprio sottolineare in maniera iperbolica la capillare presenza di Acea e la sua proiezione verso il futuro, rispettando la sua vocazione di azienda multi-utility.