Il Bilancio di Sostenibilità

Il Bilancio di Sostenibilità 2015 

Il Bilancio di Sostenibilità del Gruppo Acea, giunto nel 2015 alla 18° edizione, propone agli stakeholder una visione dell’azienda, delle attività e dei risultati di gestione secondo una prospettiva di creazione sostenibile di valore condiviso. Il documento è stato redatto secondo le Linee guida della Global Reporting Initiative (GRI-G4), con il massimo livello di conformità. Si è data evidenza ai temi più rilevanti per l’azienda e le parti interessate, individuati tramite l’analisi di “materialità” e la realizzazione di focus group multistakeholder. L’obiettivo principale del Bilancio di Sostenibilità è rispondere, nel modo più completo possibile, alle istanze conoscitive della più ampia platea di stakeholder. Vi sono descritti e quantificati gli asset d’impresa, le relazioni con le parti interessate, le performance ambientali, sociali e di governance, che integrano il quadro economico-finanziario del Bilancio civilistico. 

Il Piano di Sostenibilità 2016-2020

Il 10 novembre 2016, il Consiglio di Amministrazione di Acea SpA, presieduto da Catia Tomasetti, ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2016. Nello stesso Consiglio è stato approvato anche il Piano di Sostenibilità 2016-2020.

Per la prima volta – ha dichiarato Catia Tomasetti, presidente di Acea - e con tempestività rispetto all'attuazione delle recenti disposizioni del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate, è stato presentato oggi il Piano Programmatico di Sostenibilità 2016-2020 contenente gli obiettivi che si qualificano come parte integrante del Piano Industriale. La condivisione di comportamenti sostenibili, il valore e la responsabilità sociale rimangono, quindi, al centro della strategia del Gruppo”.