Roma Cambia Luce

Roma Cambia Luce

70.000 i led installati in tutto il territorio della Capitale

Una vera e propria rivoluzione led trasformerà l'illuminazione pubblica di Roma. Una luce bianca e calda farà brillare la città eterna. 

Sono in fase di completamento i lavori di trasformazione degli impianti di illuminazione pubblica di Roma e la sostituzione delle vecchie lampade a scarica nei gas con la ultramoderna lampada a led.

Il piano è partito a metà luglio 2016 e, fino ad ora, sono stati installati già  70.000 led nei 15 Municipi, con interventi che hanno riguardato in prevalenza le zone periferiche. A dicembre 2016 è partita invece la trasformazione di alcuni impianti del centro storico utilizzando nuovi strumenti illuminanti costruiti ad hoc per gli impianti di tipo ‘storicizzato’. In accordo con la Sovraintendenza e gli uffici di Roma Capitale è stata stabilita una tonalità più calda (3600 K) di quella impiegata nelle zone periferiche (4000 K).

Gli stessi led sono utilizzati già a Piazza San Pietro e al Foro Romano, con un risparmio energetico che arriva fino al 70%. Scopri di più sulla nuova illuminazione artistica di Acea.

La conclusione del Piano di Trasformazione Led è prevista tra giugno e luglio 2017

L’intervento globale prevede la sostituzione di circa 186.000 corpi illuminanti, secondo un piano di lavoro che procede per macro aree di cui 162.000 funzionali standard, 7.000 su mensola, 10.000 su pali artistici e 7.000 in galleria. Gli interventi hanno riguardato in generale tutti i Municipi della capitale, in particolare il III (Montesacro, Tufello, Conca d'Oro), il X (Ostia e zone limitrofe) e il VI (Tor Bella Monaca). 


 

Risparmio del 55% rispetto ai consumi attuali

Ridotta attività manutentiva

Risparmio economico di circa 19 milioni di euro l'anno