Acea Energia si aggiudica gara di Poste Italiane per la fornitura di energia elettrica da rinnovabili per 1,4 TWh

Valore stimato della gara: 250 milioni di euro
Dal 2021 al 2023 Acea Energia alimenterà 14mila sedi operative di Poste Italiane sull’intero territorio nazionale

Acea Energia si è aggiudicata la gara indetta da Poste Italiane per la fornitura di elettricità e servizi collegati per le proprie sedi operative. La fornitura, a partire da gennaio 2021 fino al 2023, coprirà un fabbisogno di circa 1,4 TWh (Terawattora), per un valore in base d’asta di 250 milioni di euro. L’accordo consentirà ad Acea Energia di fornire elettricità proveniente da fonti rinnovabili alle 14.000 sedi operative di Poste Italiane presenti sul territorio nazionale.

“Questo risultato rappresenta per Acea Energia un passo in avanti importante dal punto di vista della crescita della propria presenza sul territorio nazionale e del ruolo di leadership nel segmento delle grandi imprese italiane di servizi - ha commentato Sandro Bosso, Amministratore Delegato di Acea Energia - inoltre siamo particolarmente orgogliosi di affiancarci ad un partner come Poste Italiane con una fornitura che promuove in tutto il Paese le fonti rinnovabili e la transizione energetica, coerentemente con le linee strategiche del Gruppo Acea”.

chiudi
Entra in MyAcea

Gestisci in totale autonomia il tuo contratto dall’area clienti

Attiva
la Bolletta Web

Paga
una fattura

Comunica
l'autolettura

Sottoscrivi
un nuovo contratto

 

Non sei registrato a MyAcea?

Crea adesso il tuo account.
Ci vorranno solo pochi minuti.

Registrati