Comunicati stampa e News

Acea avvia il progetto per rendere il call center accessibile ai non udenti

Roma, 3 luglio 2019 –  Rendere il call center accessibile anche alle persone non udenti: ecco il nuovo ambizioso obiettivo dell’iniziativa lanciata da ACEA. Il progetto fa ricorso a tecnologie di sintesi e riconoscimento vocale ed è stato avviato con una prima fase di sperimentazione sul servizio di customer care di ACEA Energia per il mercato libero. Qualora i risultati si dimostrassero positivi, la sperimentazione sarà successivamente applicata anche alle altre società del Gruppo.

L’iniziativa si colloca all’interno di una collaborazione con Pedius, startup che dal 2013 si impegna a garantire l’integrazione delle persone sorde in diversi ambiti, per rimuovere gli ostacoli alla comunicazione.

Un passo importante per rendere il call center ACEA accessibile ai non udenti è già stato compiuto ed è realtà: i clienti hanno a disposizione l’App Pedius - scaricabile gratuitamente da Play Store e App Store – attraverso cui possono contattare il call center di ACEA Energia per comunicare la lettura del contatore, richiedere delucidazioni sul proprio contratto oppure ottenere informazioni commerciali.

Grazie all’App, gli utenti possono anche scrivere in chat dei messaggi di testo; questi vengono letti all’operatore al telefono da una voce computerizzata; infine, le risposte sono restituite agli utenti in forma scritta, affinché possano leggerle comodamente. Tutto ciò permette loro di avere accesso ad un altro canale di comunicazione per ricevere supporto e informazioni, che si aggiunge alla chat disponibile sul sito internet.

È necessario rendere i servizi come quelli di Acea Energia accessibili a tutti i cittadini“ - ha affermato Massimiliano Garri, Responsabile della Funzione Innovation, Technology & Solutions del Gruppo – “La scelta di Pedius va in questa direzione e continueremo a lavorare per trovare soluzioni innovative per favorire l’inclusione e rendere i servizi del Gruppo ACEA sempre più accessibili. Acea ha avviato un percorso di scouting a livello internazionale che ci ha già consentito di contattare circa 500 startup e di avviare 15 progetti sperimentali in materia di innovazione”.

Il Gruppo ACEA riserva grande attenzione ai bisogni dei propri clienti e alle potenzialità offerte dall’innovazione tecnologica, in particolar modo quando queste riguardano l’integrazione e l’inclusione sociale, valori di cui l’Azienda è da sempre sostenitrice e promotrice.

chiudi
Entra in MyAcea

Gestisci in totale autonomia il tuo contratto dall’area clienti

Attiva
la Bolletta Web

Paga
una fattura

Comunica
l'autolettura

Sottoscrivi
un nuovo contratto

 

Non sei registrato a MyAcea?

Crea adesso il tuo account.
Ci vorranno solo pochi minuti.

Registrati