Frigorifero rumoroso:
cause e rimedi

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici che maggiormente impatta sulla bolletta della luce. In funzione ogni giorno dell’anno, 24 ore su 24, questo apparecchio non va mai in stand-by ed è pertanto destinato a consumare molto. Per risparmiare è sempre opportuno affidarsi agli elettrodomestici di ultima generazione ed effettuare la regolare manutenzione. Quante volte capita, ad esempio, di trovarsi a fare i conti con un frigorifero rumoroso? Un frigorifero troppo rumoroso è senza dubbio sinonimo di malfunzionamento e può incidere pesantemente sul rincaro della bolletta. Vediamo cosa fare quando ci si trova di fronte a un frigo che fa rumore.

Perché il frigo fa rumore?

Se il frigorifero fa rumore non bisogna subito pensare a un suo malfunzionamento. Il ronzio del frigorifero è infatti inevitabile e rientra tra i suoni che questo elettrodomestico genera abitualmente quando è in funzione. Alcuni modelli di ultima generazione hanno un suono ormai quasi impercettibile, tra i 30 e i 40 dB, ma avvertirlo è comunque inevitabile. Diverso è il discorso quando l’apparecchio inizia a generare rumori che ricordano colpi o scoppi. Nel caso in cui il rumore del frigorifero risulti strano, insistente o diverso dal solito, è sempre opportuno rivolgersi a un tecnico.

Frigorifero rumoroso cosa fare

Frigorifero rumoroso: le cause principali

Le cause di un frigorifero rumoroso possono essere svariate. Se, ad esempio, l’elettrodomestico è stato appena acquistato ed è di ultima generazione, il suo suono anomalo è generalmente legato alla collocazione. In nessun caso, infatti, il dispositivo va attaccato al muro o vicino ad altri mobili. Inoltre bisogna prestare attenzione anche all’eventuale presenza di piedini perché, qualora ci sia un dislivello del pavimento e questi non siano ben regolati, il frigorifero potrebbe vibrare. Un frigo che fa rumore non è necessariamente guasto ma vediamo di seguito le principali cause.

1. Contatti tra tubi e componenti

All’origine dei rumori del frigorifero potrebbe esserci un errato montaggio dei tubi e del condensatore che, nel caso si toccassero, potrebbero generare fastidiose vibrazioni. Stesso discorso per la ventola, che entrando in contatto con un altro componente potrebbe generare suoni indesiderati. Qualora invece il suo funzionamento non fosse compromesso da altri fattori, sarà necessario sostituirla.

2. Malfunzionamento del termostato

Per far sì che funzioni correttamente, il frigorifero deve essere regolato alla temperatura giusta tramite il termostato interno. In caso di malfunzionamento, si formeranno accumuli di ghiaccio che facendo contatto con la turbina provocheranno rumore.

3. Problemi della scheda elettronica

Anche un danneggiamento della scheda elettronica produrrà lo stesso effetto. Il frigo, infatti, giungerà a produrre aria fredda generando un eccesso di ghiaccio a contatto con la turbina della ventola. Ne deriverà un rumore che potrà essere rimosso sostituendo la scheda. Prima di optare per questa soluzione, tuttavia, è consigliabile verificare lo stato di salute di resistenza (un componente che si trova nella parte posteriore del frigo e serve a garantire lo sbrinamento automatico del frigo), fusibili e sensori.

4. Sovraccarico del motore

Se il frigorifero è nuovo ma genera troppo rumore, il problema potrebbe risiedere in un sovraccarico del motore che gestisce le temperature. Si può ovviare regolando i piedi del frigo in modo tale da creare una pendenza verso la parte posteriore. Così facendo lo sportello si chiuderà più velocemente e, riducendosi la variazione di temperatura, il rumore sparirà. Inoltre, è bene evitare anche di tenere lo sportello del frigo aperto per troppo tempo, oppure di aprirlo e chiuderlo ripetutamente in un arco di tempo troppo breve.

5. Errato posizionamento dei ripiani

Quando si acquista un frigorifero non bisogna soltanto avere cura di collocarlo sufficientemente lontano da pareti e mobili. Anche i ripiani e i cassetti presenti al suo interno, se mal posizionati, potrebbero essere una fonte di rumore quando il compressore è in azione.

Altre possibili cause sono da rintracciare nell’usura del diffusore d’aria, in difetti di fusibili, sensori, compressore (chiamato a comprimere il gas refrigerante), resistenza o timer di sbrinamento. L’instabilità del frigorifero, che avviene in assenza di contatto, produce invece un fastidioso ronzio metallico. In questo caso sarà sufficiente acquistare dei piedini metallici.

Scopri le nostre offerte 100% ECO per la tua casa


Luce e Gas 100% ECO

 

Luce da fonti rinnovabili e gas con compensazione delle emissioni di CO2.

SCOPRI DI PIÙ

Luce 100% Green

 

Energia elettrica
da fonti rinnovabili.

SCOPRI DI PIÙ

Gas 0% CO2

 

Gas con compensazione
delle emissioni di CO2.

SCOPRI DI PIÙ

Rumore frigorifero: quali sono i più comuni

Un frigorifero può produrre rumori che somigliano a colpi, scoppi e botti. Nel caso in cui si sentano dei colpi non c’è da preoccuparsi perché è una caratteristica dei frigoriferi dotati della tecnologia No Frost. Questo tipo di raffreddamento funziona in modo continuo e ha il compito di introdurre nell’apparecchio aria fredda e secca. Il rumore che si avverte, simile a un fruscio, è dunque prodotto dalla circolazione del gas nel circuito refrigerante. Il ronzio del frigorifero è conseguenza diretta dell’azione del compressore che pompa gas nel circuito. Questo rumore si presenta ogniqualvolta si accende l’apparecchio. La circolazione del gas refrigerante produce invece un suono simile a un gorgoglio. Tutti questi rumori sono normali e non devono allarmare.

Inoltre, fusibili, resistenza e timer di sbrinamento sono tutte fonti di rumore, così come una circolazione scorretta del fluido refrigerante. A volte basta eliminare gli accumuli di ghiaccio per risolvere, ma non sempre questa è la soluzione definitiva.

Frigorifero rumoroso cosa fare

Come eliminare il rumore del frigorifero

Come abbiamo avuto modo di osservare finora, se un frigorifero rumoroso produce vibrazioni è piuttosto semplice intervenire. Potrebbe essere sufficiente lasciare spazio ai lati e nella parte posteriore, posizionare correttamente gli alimenti o agire sui piedini per livellare l’elettrodomestico con il pavimento. Quando si acquista un frigo bisogna sempre avere cura di non riempirlo eccessivamente né di inserire al suo interno cibi caldi. Entrambe le circostanze, infatti, comporteranno uno sforzo aggiuntivo del motore, che genererà un aumento di rumorosità del compressore.

Molti dei rumori sono normali. Rientrano tra questi quelli dipendenti dall’azione delle ventole o causati dai gas refrigeranti che circolano all’interno dell’apparecchio. O ancora il gorgoglio che si avverte nei mesi caldi, quando il flusso del gas aumenta facendo lavorare maggiormente il compressore. Tra i rumori naturali si annoverano anche quelli metallici che derivano dall’espansione dei materiali del frigo legato agli sbalzi di temperatura.

Non sempre, tuttavia, i rumori prodotti dal frigo sono naturali e riconducibili al suo funzionamento. Può capitare che ad originarli sia un guasto. Se ci si imbatte in un suono anomalo, è basilare capire immediatamente il tipo di problema e richiedere l’intervento di un tecnico. Un malfunzionamento non comporta automaticamente la sostituzione dell’apparecchio. A volte basta cambiare il componente difettoso per tornare alla normalità. In generale, è importante mantenere il frigorifero in buona salute per tenere sotto controllo i consumi.

Per ottimizzare i costi in bolletta è indispensabile utilizzare elettrodomestici smart, che permettono di ottimizzare i consumi, e rintracciare la migliore offerta luce ed energia elettrica. Scopri come risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica grazie alle offerte luce di Acea Energia. In più con Acea Energia contribuisci in prima persona alla tutela dell’ambiente grazie all’energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili.

chiudi
Entra in MyAcea

Gestisci in totale autonomia il tuo contratto dall’area clienti

Attiva
la Bolletta Web

Paga
una fattura

Comunica
l'autolettura

Sottoscrivi
un nuovo contratto

 

Non sei registrato a MyAcea?

Crea adesso il tuo account.
Ci vorranno solo pochi minuti.

Registrati