Smart working: come risparmiare sulle bollette di luce e gas?

Sono 8 milioni gli italiani che da alcuni mesi lavorano in smart working, una rivoluzione che sta modificando radicalmente le abitudini di vita del nostro paese”. Una scelta che si è resa necessaria per un importante motivo: limitare la diffusione del Coronavirus e, di conseguenza, i danni della pandemia Covid-19. Se da un lato questo cambio del paradigma lavorativo è stato fondamentale e benefico per l’intera popolazione italiana, dall’altro ha portato però anche tante difficoltà. Questione di abitudini e non solo. Vediamo cos’è lo smart working e come è possibile, anche lavorando da casa, risparmiare sulle bollette di luce e gas.

Smart working, significato: cos’è il lavoro agile

La legge n.81 del 22 maggio 2017 (“Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 13 giugno del 2017, definisce il lavoro agile e il suo significato. Lo smart working, in Italia, è “una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell'attività lavorativa”.

Mentre alcuni lavoratori avevano già avuto esperienze di lavoro agile (numerose sono le aziende che prevedono questa opzione per i propri dipendenti), per la maggioranza degli italiani lavorare a casa ha rappresentato un’enorme novità.

Come risparmiare energia in smart working

Smart working: come funziona? Vantaggi e svantaggi del lavoro agile

Cos’è lo smart working in termini pratici? Si tratta della possibilità di svolgere la normale routine lavorativa anche da casa.
In Europa lo smart working è diffuso da anni e sempre più aziende, specialmente nel terziario, si affidano a questo tipo di lavoro agile. Invece in Italia lo smart working è storicamente meno diffuso. Molti dei settori più importanti della nostra economia, per esempio quello manifatturiero, hanno difficoltà o impossibilità a declinarsi in lavoro da remoto.

I benefici sono numerosi:
 

  • Azzeramento del tempo per il tragitto casa-lavoro,
  • una migliore gestione del tempo “risparmiato” specialmente (ma non solo) per chi ha famiglia,
  • meno inquinamento atmosferico generato dai mezzi privati di chi si reca a lavoro.
  • Su tutto, lo smart working è una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare con più facilità i tempi di vita e di lavoro. In questo modo si aumenta perfino la produttività.

Ma questa modalità di lavoro comporta anche alcuni svantaggi.
 

  • Uno dei rischi del lavoro agile è quello di creare un unico, lunghissimo, giorno lavorativo. Sono le preoccupazioni espresse anche dalla ministra del lavoro Nunzia Catalfo.
  • Per alcuni genitori lavorare da casa ha costituito un problema a causa delle scuole chiuse. In molti  si sono trovati ad affrontare una situazione difficile, operando in ambienti poco adatti alla concentrazione e dovendo gestire contemporaneamente i figli e il lavoro
  • Inoltre lo smart working rischia di rendere i lavoratori disponibili quasi 24 ore su 24. Dipendenti e dirigenti, non abituati a questa nuova modalità di impegno da remoto, hanno cancellato ogni vincolo di orario, finendo per lavorare ben più tardi del previsto.

Il lavoro agile, invece, dovrebbe ottimizzare le tecnologie e gli strumenti per migliorare la produttività. Inoltre dovrebbe operare per obiettivi, puntando sulla collaborazione e sulla responsabilizzazione di ogni individuo coinvolto nel processo e, in ultimo, sulla fiducia e sull’autonomia.

Consumi smart working: come risparmiare sulle bollette di luce e gas

Lavorare da casa vuol dire sicuramente risparmiare sui costi di benzina e trasporti, ma anche consumare maggiore energia, con il conseguente aumento del costo della bolletta. Come possiamo quindi limitare i consumi dello smart working, risparmiare sulle bollette della luce e sulle bollette del gas?

Lavoro da casa con pc: i consumi dello smart working

Lavorare da casa con pc può aumentare i consumi di energia elettrica. Come possiamo limitare gli sprechi? I trucchi sono pochi, ma veramente utili.
 

  • Se il computer è fisso, è fondamentale ricordarsi di impostare un salvaschermo entro pochi minuti. Questo permette al computer di andare in standby durante, magari, una telefonata di lavoro che ci porta lontani dal pc;
  • Il computer va spento ogni sera e non lasciato in standby;
  • I monitor vanno spenti quando non in uso, così come stampanti e altri dispositivi;
  • Diminuire la luminosità aiuta non solo a consumare meno batteria nel caso di un computer portatile, ma è di beneficio anche per gli occhi, che saranno così meno stanchi a fine giornata;
  • Anche la sostituzione di uno schermo per il computer obsoleto può rappresentare un significativo cambiamento.
  • Occhio inoltre alle luci delle stanze in cui si decide di lavorare: la giusta illuminazione è cruciale per svolgere bene il proprio operato e in maniera confortevole. Ricordiamoci però di spegnere le luci ogni volta che usciamo dalle stanze.

Questi piccoli consigli permettono, subito, di risparmiare in bolletta.

Ci sono poi dei trucchi che ci permettono di risparmiare, anche al di là dello smart working, grazie a un miglioramento dell’efficienza energetica. Che cosa significa efficienza energetica? Significa migliorare il dispendio di energia per raggiungere un risultato. In parole povere: avere un impianto di illuminazione che, a parità di luminosità, consumi meno energia e ci faccia spendere meno soldi. Ad esempio, adottare un impianto di illuminazioni LED a risparmio energetico è un ottimo modo per migliorare l’efficienza energetica.

Trovarsi in casa tutto il giorno e trasferire la propria attività lavorativa all’interno delle mura domestiche deve incidere positivamente sulla nostra vita, senza diventare un costo aggiuntivo. Per risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica e del gas, consulta anche le migliori offerte luce e gas Acea Energia per la tua casa.

chiudi
Entra in MyAcea

Gestisci in totale autonomia il tuo contratto dall’area clienti

Attiva
la Bolletta Web

Paga
una fattura

Comunica
l'autolettura

Sottoscrivi
un nuovo contratto

 

Non sei registrato a MyAcea?

Crea adesso il tuo account.
Ci vorranno solo pochi minuti.

Registrati