Dalla Smart mobility alla Smart City: cosa vuol dire vivere digitale

Il modo di fare acquisti, di studiare, di muoversi, le città stesse stanno cambiando grazie alle innovazioni apportate dalle tecnologie digitali. Un processo che influisce sulla quotidianità di ogni singola persona ma anche sui modelli di business attivati dalle aziende. Un’evoluzione, quella della digitalizzazione, che ingloba un grande progetto, quello delle Smart City. Per ideare una città intelligente vengono messe in atto strategie di pianificazione urbanistica e un’ottimizzazione delle risorse a disposizione per far sì che tutto funzioni perfettamente in ottica digital life. Un esempio concreto di queste strategie e ottimizzazioni è il trasporto. 

La mobilità elettrica fa strada

La mobilità elettrica, o smart mobility, è un’esperienza di mobilità urbana sostenibile. Una visione, un approccio, un modo di vivere totalmente nuovo, digitale ed ecologico. Ci può aiutare a contestualizzare meglio il tema una definizione riportata su EconomyUp:

la Smart Mobility è uno strumento per ottenere uno sviluppo sostenibile delle città. Il termine racchiude in sé una serie di elementi: la tecnologia, le infrastrutture per la mobilità (parcheggi, reti di ricarica, segnaletica, veicoli), le soluzioni per la mobilità (tra cui i modelli di new mobility) e le persone. La Smart Mobility punta ad offrire un’esperienza di mobilità senza soluzione di continuità, dal primo all’ultimo miglio, che sia flessibile, integrata, sicura, on demand e conveniente 1.

Dalla Smart mobility alla Smart City

Smart Mobility è Green Attitude

Smart Mobility è sinonimo sia di “trasporto alternativo” (che influisce positivamente sulla qualità dell’aria e del clima) sia di Green. Green, non più solo una parola ma un approccio alla vita. Dalla scelta del Bio Food, all’attenzione verso l’energia green derivante da fonti rinnovabili, alla frequentazione di corsi specializzati in discipline olistiche fino all’ideazione di piste ciclabili, all’acquisto di auto elettriche, alla scelta del car sharing, del bike sharing e dello scooter sharing per muoversi. Per l‘appunto un’esperienza a 360 gradi che coinvolge tutti gli aspetti della quotidianità.

Smart Mobility è Digital Attitude

Le tecnologie digitali sono destinate a impattare profondamente sul futuro della mobilità a livello globale: lo evidenzia il report Indra Transport Trends, secondo cui Intelligenza Artificiale, Cloud, Big Data, IoT, Realtà Aumentata e Machine Learning faranno da traino alle nuove tendenze del settore, tra cui la “mobilità as a service”, l’intermodalità, la guida autonoma e la manutenzione predittiva2

Questo trafiletto ci mostra come oggi la digitalizzazione è davvero un nuovo approccio alla vita.

Dalla Smart mobility alla Smart City

I vantaggi della mobilità elettrica

Oltre ai vantaggi ambientali, ce ne sono alcuni che soddisfano una concreta richiesta quotidiana come:

  • la flessibilità
    quale mezzo smart è più comodo? Puoi chiedertelo la mattina stessa per arrivare in ufficio. In modo last minute puoi scegliere la bicicletta, il car sharing, il monopattino elettrico oppure il monowheel.

  • l’accessibilità
    tutti hanno accesso ai servizi di Smart Mobility, i costi non sono esagerati, le aree di sosta dei mezzi elettrici sono ben disposte e raggiungibili, l’accesso digitale è semplice. 

    Vantaggi che derivano da cambiamenti significativi a livello individuale, urbanistico, commerciale e infrastrutturale così come viene citato nel rapporto “Urban Mobility Innovations” di Navigant Research del 21 gennaio 2018 che analizza gli ultimi sviluppi e le tendenze chiave relative alle tecnologie di mobilità urbana ad alto impatto. Lo studio esamina le sinergie tra queste tecnologie e il loro potenziale nei mercati tradizionali. Di seguito la citazione:

secondo un nuovo rapporto di @NavigantRSRCH, le entrate cumulative per le tecnologie di mobilità urbana globale dovrebbero raggiungere $240,9 miliardi nel 2027. Per supportare la visione di un sistema di trasporto più pulito, più connesso e automatizzato, le città devono prepararsi per il futuro investendo in infrastrutture fisiche come la ricarica di veicoli elettrici e l'infrastruttura digitale attraverso piattaforme di dati e reti 5G" - afferma Ryan Citron, analista di ricerca senior con Navigant Research3

Forse in città sempre più sovrappopolate questa è la vera grande svolta?

Sicuramente, come conferma l’ENEA, si stanno aprendo sempre di più scenari interessanti sulla mobilità elettrica, sull’updating tecnologico e sulle potenzialità delle città in visione di un’accelerata della Smart Mobility e quindi di un cambiamento concreto:

Per ENEA la mobilità sostenibile è una priorità strategica […] - ha dichiarato il presidente dell’ENEA Federico Testa annunciando che - proprio in questi giorni l’Agenzia ha ottenuto un riconoscimento di particolare rilievo con l’assegnazione da parte dell’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT) al Consorzio MOBiLus, cui ENEA fa parte, della KIC Urban Mobility, per dar vita a un polo europeo di sviluppo di tecnologie e soluzioni innovative per i problemi della mobilità sostenibile nelle aree urbane4

Dalla Smart mobility alla Smart City

Dalla mobilità elettrica alla micromobilità elettrica

Abbiamo accennato ai monowheel e per questo non possiamo non parlare di micromobilità. Una sperimentazione, confermata da un decreto recentemente firmato, che prevede la possibilità di spostarsi in città, in modo “legale”, a bordo di monopattini elettrici, hoverboard, segway e monowheel5. Una sperimentazione che ha una regolamentazione ben precisa e che diffonde un’ondata di ottimismo, opportunità e crescita nel settore della mobilità.

NOTE

1 Smart Mobility: che cos’è e come migliorerà le nostre città
https://www.economyup.it/mobilita/smart-city/smart-mobility-che-cose-e-come-migliorera-le-nostre-citta/

2 La digitalizzazione trasforma il mondo della mobilità
https://www.internet4things.it/smart-mobility/la-digitalizzazione-trasforma-il-mondo-della-mobilita/

3 Navigant Research Report Shows Cumulative Revenue for Global Urban Mobility Technologies Is Expected to Reach $240.9 Billion in 2027
https://www.navigantresearch.com/news-and-views/navigant-research-report-shows-cumulative-revenue-for-global-urban-mobility-technologies-is-expected

4 Trasporti: tecnologie e sistemi hi-tech per la mobilità elettrica dalla ricerca ENEA
https://www.enea.it/it/Stampa/comunicati/trasporti-tecnologie-e-sistemi-hi-tech-per-la-mobilita-elettrica-dalla-ricerca-enea

5 Micromobilità elettrica, decreto firmato. Ecco tutte le novità
http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/micromobilita-elettrica-decreto-firmato-ecco-tutte-le-novita

chiudi
Entra in MyAcea

Gestisci in totale autonomia il tuo contratto dall’area clienti

Attiva
la Bolletta Web

Paga
una fattura

Comunica
l'autolettura

Sottoscrivi
un nuovo contratto

 

Non sei registrato a MyAcea?

Crea adesso il tuo account.
Ci vorranno solo pochi minuti.

Registrati