Biodiversità:
cosa è e perché è importante proteggerla

La biodiversità è la grande varietà di animali, piante, funghi e microorganismi che costituiscono il nostro Pianeta. Come mai è così importante e come possiamo tutelare l’equilibrio tra biodiversità e sviluppo?

Biodiversità: significato

Cosa si intende per biodiversità? La definizione di biodiversità in ecologia è la diversità biologica di un ambiente, cioè la varietà di organismi che lo compongono. Il significato di biodiversità si intuisce dall’etimologia del termine, che deriva dal greco - bios, che significa vita – e dal latino – diversitas, che è appunto diversità o varietà. La scienza distingue tre macro livelli di biodiversità:
 

  1. Diversità genetica, cioè la somma degli esseri viventi che abitano la Terra;
  2. Diversità di specie, ossia l’abbondanza e la differenza di specie in un preciso territorio;
  3. Diversità di ecosistemi, ovvero la varietà di ambienti naturali presenti sul pianeta Terra.

La biodiversità si evolve con il passare delle ere, si modifica adattandosi ai cambianti nel corso del tempo. La biodiversity è considerata un tema focale per tutti noi, perché anche da essa dipende il benessere del nostro pianeta, proprio per questo il 2010 è stato dichiarato l’Anno internazionale della Biodiversità, e il decennio 2011-2020 il Decennio della Biodiversità dalle Nazioni Unite. L’obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza a livello globale e organizzare azioni di salvaguardia in tutto il mondo, al fine di rallentare e fermare la perdita di biodiversità.

Cos’è la biodiversità

Perché è importante la biodiversità ambientale

Dobbiamo immaginare il nostro pianeta come un insieme di parti che, in delicato equilibrio, comunicano tra di loro. Ogni ambiente ed ogni organismo vivente sulla Terra è condizionato dal suo contesto. Alterare questo equilibrio, come fatto negli ultimi decenni grazie a uno sviluppo antropico sempre più incontrollato, può compromettere gli habitat della Terra. La biodiversità è quindi da preservare perché parte fondante del benessere di un ecosistema dove ogni specie, riveste un ruolo fondamentale. Inoltre, preservare i diversi biosistemi, significa godere di una ricchezza naturale di cui beneficiamo anche noi esseri umani. Ed è grazie alla biodiversità, per esempio, che possiamo coltivare vigneti di varietà differenti e da cui produciamo vini diversi, con tutti i vantaggi che ben conosciamo.

Quando ci chiediamo cosa vuol dire biodiversità dobbiamo provare ad immaginare un delicato equilibrio che va preservato già oggi con azioni concrete.

Scopri le nostre offerte 100% ECO per la tua casa


Luce e Gas 100% ECO


Energia elettrica da fonti rinnovabili come attestato da garanzia d'origine e gas con compensazione delle emissioni di CO2.

SCOPRI DI PIÙ

Luce 100% Green


Energia elettrica da fonti rinnovabili come attestato da garanzia d'origine da fonti rinnovabili.

SCOPRI DI PIÙ

Gas 0% CO2


Gas con compensazione
delle emissioni di CO2.


SCOPRI DI PIÙ

Perché è importante la biodiversità: il caso delle api

Caso emblematico è quello delle api, insetti impollinatori da cui dipende parte della nostra esistenza. Molti alimenti vegetali che mettiamo in tavola esistono grazie all’infaticabile lavoro di api, farfalle e altri insetti che trasportano il polline e, di fatto, fecondano le piante. L’aumento di antiparassitari ed erbicidi per le coltivazioni sta contribuendo alla sparizione di questa particolare tipologia di insetti, il cui contributo agli ecosistemi è fondamentale per moltissime piante. Senza api, rischiamo di perdere la produzione di una grande maggioranza di piante che mangiamo e utilizziamo tutti i giorni. In generale, la perdita di biodiversità ha un impatto importante in tutto il mondo.

Biodiversità ambientale: cosa possiamo fare per preservarla

Anche se la situazione è già delicata e stiamo  assistendo a fenomeni come lo scioglimento dei ghiacciai, possiamo fare in modo di cambiare la rotta. Possiamo, nel nostro piccolo, fare ancora molto come consumatori. Ecco alcune idee da seguire per aiutare il pianeta e gli organismi che lo abitano.

Mobilità sostenibile

La città smart non è la città del futuro, ma quella che già oggi inizia a muoversi in maniera intelligente. Mentre alcune stanno già iniziando una transizione sostenibile grazie al trasporto pubblico elettrico, noi cittadini possiamo iniziare a fare il nostro evitando gli spostamenti inutili in macchina e prediligendo mezzi sostenibili come la bicicletta o il monopattino. Chi ha bisogno di trasportare piccoli o medi pesi, può optare per una cargo bike, anche in versione elettrica con pedalata assistita. Altrimenti il car sharing o l’auto elettrica sono due valide opzioni per ridurre l’inquinamento ambientale.

Cos’è la biodiversità

L’acqua, bene prezioso

Non lo ripeteremo mai abbastanza: l’acqua è un bene prezioso e non va mai sprecato. Non solo, quindi, dobbiamo ricordarci di tenere chiuso il rubinetto mentre ci laviamo e limitare il tempo sotto la doccia, ma possiamo aggiungere degli aeratori ai rubinetti per usare meno acqua, o, ancora, sostituire le cassette del wc per ridurre il volume di acqua utilizzato per lo scarico.

Attenzione a ciò che mettiamo in tavola

Quello che mangiamo ogni giorno ha un grande impatto non solo sul nostro benessere, ma anche su quello del pianeta. Chi consuma pesce e carne dovrebbe provare a prediligere soluzioni più sostenibili. La pesca e l’allevamento ittico certificate hanno attuato una straordinaria area di miglioramento sull'habitat dell’intero ecosistema marino. Questi progressi comprendono una maggiore ricerca e comprensione degli effetti della pesca, modifiche alle attrezzature e il fermo pesca in determinate zone. Meglio preferire la pesca sostenibile dunque. Lo stesso vale per la carne: è più opportuno acquistarne di meno ma essere certi della sua provenienza. Questa deve essere certificata e, magari, biologica, piuttosto che comprare più di quanto consumiamo solo perché in offerta al supermercato. Per la frutta e la verdura vale la regola del consumare prodotti di stagione e a km 0. Possibilmente coltivazioni biologiche, che non adottino quindi pesticidi ed erbicidi. Il vantaggio di acquistare e consumare frutta e verdura di stagione è duplice: non solo daremo una grande mano all’ambiente, ma metteremo in tavola vegetali dal gusto più saporito.

Scegliere un fornitore energetico attento e responsabile

La sostenibilità ambientale passa anche dal nostro consumo di luce e gas. Per questo è importante affidarsi a un fornitore attento all’ambiente e ai suoi clienti. Scopri le offerte Luce e Gas 100% ECO di Acea Energia, l'energia elettrica che ti forniamo è attestata da "Garanzia d’Origine" ossia dalla certificazione elettronica che attesta l’origine rinnovabile delle fonti utilizzate per la produzione di energia elettrica. Il Gas è con compensazione delle emissioni di CO2 ottenuta tramite l’acquisto di crediti di carbonio certificati. Perché la luce e il gas sono nelle nostre vite, tutti i giorni, e ci teniamo a garantirti sempre il meglio, senza dimenticare mai l’ambiente e il futuro. Di tutti.

20 agosto 2021

 

 

chiudi
Scopri MyAcea Energia

L’area in cui puoi gestire in completa autonomia le tue forniture Luce e Gas

Comunica
l'autolettura

Controlla
i tuoi consumi

Attiva
la domiciliazione

Scegli
Bolletta web

 

Sei già cliente Acea Energia?

Accedi subito alla
tua area riservata

Accedi