Sostenibilità aziendale: cos'è e come si valuta?

Risparmiare energia, puntare su impianti di cogenerazione e investire in interventi di efficientamento energetico sono solo alcune delle azioni che un’azienda può intraprendere per diventare sostenibile. Il concetto di sostenibilità è oggi infatti sempre più al centro dell’attenzione, soprattutto nelle imprese che iniziano a vedere nella sostenibilità aziendale un vero e proprio vantaggio competitivo. L’idea di sostenibilità si traduce in un impegno non solo a ridurre il nostro impatto sul pianeta, ma anche per il benessere sociale ed economico delle persone. Cosa significa quindi parlare di sostenibilità aziendale? Come possiamo fare a valutare concretamente questo aspetto? Scopriamolo in questa guida.

Cos’è la sostenibilità aziendale

La definizione di azienda sostenibile si può riassumere nell’impegno di un’azienda a sviluppare un modello di business responsabile verso l’ambiente e la comunità. Lo scopo è quello di tutelare la salute del pianeta e garantire un benessere sociale ed economico non solo all’interno della vita aziendale ma anche al di fuori: il significato di sostenibilità aziendale non si limita quindi al concetto di impatto sull’ambiente, ma considera anche il benessere complessivo della comunità.
Un percorso necessario per la maggior parte delle aziende sin da quando nel 1987 la Commissione mondiale per l’ambiente e lo sviluppo del Programma delle Nazioni Unite nel report “Our Common Future” ha definito lo sviluppo sostenibile con queste parole: “Lo sviluppo sostenibile è in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”. Da quel momento molte cose sono cambiate e implementare processi sostenibili è diventato una consuetudine per tutte le aziende. Se fino a qualche tempo fa l’idea di azienda sostenibile era legata al concetto di Responsabilità Sociale d’Impresa, oggi le imprese sono sempre più consapevoli del legame crescente tra sostenibilità e successo e di come questo si possa realizzare tramite un piano di sostenibilità aziendale.

Indicatori di sostenibilità aziendale

Ma in base a quali parametri possiamo valutare la sostenibilità aziendale? I principi da inserire all’interno di una strategia aziendale a lungo termine e a cui fare riferimento per compiere scelte responsabili per l’ambiente e i cittadini sono tre: ambientale, sociale ed economico.
Sono i cosiddetti criteri ESG: Environmental, Social and Governance.

Sostenibilità aziendale

Sostenibilità ambientale aziendale

Ridurre le emissioni di CO2, gestire in maniera efficiente il consumo delle risorse naturali e dei rifiuti sono solo alcune delle azioni con cui le aziende possono diventare parte attiva nella lotta al cambiamento climatico e avere un impatto positivo sull’ambiente.
Fanno parte delle azioni per la sostenibilità ambientale di un’azienda:

  • l’uso di energie rinnovabili: si va dalla fornitura di energia green, ovvero che utilizzano energia proveniente da fonti rinnovabili, fino alla produzione in proprio di energia pulita;
  • la riduzione dell’impatto ambientale attraverso una politica di zero emissioni di gas serra, minimizzazione del consumo d’acqua, smaltimento corretto dei rifiuti aziendali e l’uso di certificazioni ambientali;
  • il consumo responsabile delle risorse naturali.

Ma qual è l’attitudine delle imprese alla sostenibilità ambientale? Secondo rilevamenti recenti i livelli di sostenibilità delle aziende europee sarebbero migliorati nell’ultimo decennio con l’Italia nella parte alta della classifica. Il motivo? Un’economia sempre più orientata verso attività di servizi e il ricorso a tecnologie attente all’ambiente.

Secondo il Rapporto sulle Imprese 2021 dell’Istat*almeno due terzi delle imprese italiane con almeno 3 dipendenti tra il 2016 e il 2018 hanno scelto di intraprendere almeno un’azione in difesa dell’ambiente tra le seguenti:

  • reimpiego di acqua e materiali
  • raccolta differenziata
  • gestione dei rifiuti
  • riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 nell’atmosfera
  • contenimento dell’inquinamento acustico e luminoso.

Scopri le nostre offerte 100% ECO per il tuo business


Luce e Gas 100% ECO


Energia elettrica da fonti rinnovabili come attestato da garanzia d'origine e gas con compensazione delle emissioni di CO2.

Scopri di più

Luce 100% Green


Energia elettrica da fonti rinnovabili come attestato da garanzia d'origine da fonti rinnovabili.

Scopri di più

Gas 0% CO2


Gas con compensazione
delle emissioni di CO2.


Scopri di più

Sostenibilità sociale

Non solo per l’ambiente, un’azienda sostenibile è anche quella che si preoccupa dell’impatto sociale delle proprie attività, orientandosi verso una serie di azioni e un modello di sviluppo che garantisca il benessere della collettività, l’uguaglianza e il rispetto dei dipendenti nell’accesso alle risorse. In questo caso aspetti fondamentali di un business sostenibile sono ad esempio:

  • l’applicazione dei concetti di giustizia ed eguaglianza sociale
  • il rispetto dei diritti dei lavoratori (dal pagamento di un giusto stipendio alla possibilità di usufruire di asili nido aziendali per i genitori)
  • la sicurezza sul lavoro.

Sempre in base al Rapporto sulle Imprese 2021 dell’Istat*una delle misure più diffuse tra le aziende italiane è quella della flessibilità oraria per il 47,3% delle aziende, seguita dalla possibilità di sviluppo professionale, garanzia di pari opportunità e coinvolgimento negli obiettivi aziendali. Le azioni di sostegno alla genitorialità (estensione di permessi, congedi o part time per la nascita di un figlio) sono state intraprese da un quarto delle imprese, ma la speranza è che aumentino nel prossimo futuro.

Sostenibilità economica

La sostenibilità economica include tutte quelle attività di un’azienda capaci di migliorare la vita delle persone creando benessere per l’economia locale.

Per questo è importante investire su:

  • prodotti e servizi utili al territorio, con un impatto ambientale ridotto e in grado di rispondere alle effettive esigenze delle persone
  • innovazione tecnologica: le aziende sostenibili investono nell’innovazione, al fine di promuovere il progresso e offrire posti di lavoro altamente qualificati, che equivalgono ad un ritorno positivo per l’intera società
  • un’offerta di posti di lavoro ben retribuiti
  • l’utilizzo di materie prime certificate e locali

Sostenibilità aziendale: esempi

Cosa deve fare quindi un’azienda per essere sostenibile? Ecco alcuni esempi:

  • Affidarsi a fornitori locali per ridurre la distanza necessaria al trasporto delle merci
  • Usare packaging riciclabili al posto di imballaggi tradizionali usa e getta
  • Creare prodotti di alta qualità e destinati a durare più a lungo
  • Acquistare elettricità proveniente da fonti rinnovabili
  • Adottare misure di welfare aziendale
  • Incentivare le pari opportunità
  • Ridurre i consumi energetici
Sostenibilità aziendale

Certificazione sostenibilità aziendale

Per valutare la sostenibilità di un’azienda spesso ci si affida a un sistema di certificazioni aziendali riconosciute a livello internazionale; ne esistono diversi tipi che aiutano cittadini e stakeholder a valutare l’impegno di un’impresa nei diversi ambiti della sostenibilità. Eccone alcune.

  • Life Cycle Assessment: analizza l’impatto ambientale di un prodotto o servizio tenendo conto del suo ciclo di vita.
  • Dichiarazione ambientale di prodotto: descrive l’impatto che una specifica quantità di prodotto o servizio ha sull’ambiente, come ad esempio i consumi energetici o la produzione di rifiuti.
  • Social Life Cycle Assessment: viene usata per valutare gli aspetti sociali e socio-economici dei prodotti, i loro impatti positivi e negativi reali e potenziali durante l’intero ciclo di vita.
  • Ecolabel: è un’etichetta ecologica e si riferisce a prodotti e servizi caratterizzati da un ridotto impatto ambientale ma con standard prestazionali alti. I criteri Ecolabel tengono conto della durata della vita media dei prodotti, della loro riciclabilità e della riduzione degli imballaggi oltre che di alcuni aspetti legati alla salute e alla sicurezza dei consumatori.

Acea Energia con luce 100% Green offre energia elettrica è attestata da "Garanzia d’Origine" ossia dalla certificazione elettronica che attesta l’origine rinnovabile delle fonti utilizzate per la produzione di energia elettrica. Con le offerte Gas 0% CO2 compensiamo le emissioni di CO2 prodotta tramite l’acquisto di crediti di carbonio certificati. Scopri tutte le offerte luce e gas per la tua attività.

 

NOTE

* ISTAT | Rapporto sulle imprese 2021

24 novembre 2022

 

 

chiudi
Scopri MyAcea Energia

L’area in cui puoi gestire in completa autonomia le tue forniture Luce e Gas

Comunica
l'autolettura

Controlla
i tuoi consumi

Attiva
la domiciliazione

Scegli
Bolletta web

 

Sei già cliente Acea Energia?

Accedi subito alla
tua area riservata

Accedi