Astypalea, un paradiso
del mediterraneo
ad impatto zero


TEMPO DI LETTURA:
2 min.


Acqua color smeraldo, calette a picco sul mare, il sapore della Grecia autentica, il silenzio, la pace, il relax ed il trasporto ad impatto zero.
No, non serve sognare, basterà prenotare un biglietto di andata e, se proprio necessario, anche di ritorno, per l’isola greca sostenibile a forma di farfalla.
Stiamo parlando di Astypalea, una piccola perla del Dodecaneso, situata nel punto esatto in cui questo arcipelago incontra le Isole Cicladi.
Meta lontana dal turismo di massa e, per questo, avvolta da un fascino incantevole: con spiagge selvagge e panorami mozzafiato, un’isola autentica e e sostenibile.

Per preservare il fascino della natura incontaminata, Astypalea ha intrapreso una campagna che punta tutto sulla sostenibilità; il piano consiste nell’ eliminare i motori a scoppio, passando ad una mobilità completamente elettrica. Ma il progetto non si limita a voler sostituire i mezzi già presenti sull’isola, con veicoli alimentati da fonti rinnovabili, partirà anche un’iniziativa innovativa per permettere di valorizzare la vera essenza di quest’isola sostenibile, nobilitando l’intero sistema di trasporto. Le tradizionali aziende di noleggio veicoli verranno trasformate in più moderne imprese dii car sharing una flotta di scooter, auto e ATV ad energia verde sarà a disposizione per il noleggio da parte di abitanti e turisti, che potranno godersi le meraviglie naturali dell’isola, evitando l’impatto dei loro spostamenti sull’ambiente.

Astypalea, la prima “Smart Green Island”

Astypalea si impegnerà a diventare la prima “Smart Green Island”, grazie alla possibilità di generare energia pulita da fonti rinnovabili, rendendo la mobilità e la micro-mobilità ad impatto zero.

Il progetto sarà completato nell’arco di sei anni e sarà pioniere, a livello internazionale, nell’adozione di una mobilità 100% sostenibile, alimentando così i veicoli con energia prodotta localmente da fonti rinnovabili, come l’energia eolica e l’energia solare.

Mappa geografica con focus sulla posizione dell'isola di Astypalea in Grecia

Un’isola sostenibile come modello per il futuro

Alla guida di questa iniziativa “Green” vi è Volkswagen, azienda che da anni ha virato verso una visione sostenibile, e che ha concordato con il governo della Grecia l’avvio del progetto, offrendo all’isola 200 auto elettriche e molteplici colonnine energetiche per la ricarica dei veicoli.

Tutto ciò ha l’obiettivo di trasformare l’isola in un modello a impatto zero che sarà poi replicato per realizzare altre iniziative simili, previste anche sulle nostre isole italiane.

Attualmente l’isola di Astypalea è rifornita di energia elettrica quasi esclusivamente da generatori diesel, che producono circa 5.000 tonnellate di emissioni di CO2 ogni anno. Il governo greco ha però annunciato che l’energia utilizzata sarà prevalentemente solare ed entro il 2023 sarà installato un impianto di pannelli fotovoltaici con una potenza di 3 megawatt. Ciò fornirà energia 100% sostenibile per tutti i veicoli elettrici.

La visione della sostenibilità di Astypalea

Ad oggi l’isola di Astypalea conta circa 1.300 abitanti, ma durante l’estate, con l’arrivo dei turisti, può arrivare fino a 72.000 persone; il trasporto pubblico fornito è davvero scarso, vi sono soltanto due autobus che si spostano esclusivamente su una piccola parte dell’isola del mar Egeo; molti dei turisti sono quindi costretti a noleggiare un’auto o uno scooter per poter muoversi in tutta Astypalea.

Una visione chiara della sostenibilità dell’isola risulta però essere già stata consolidata: da alcuni anni il sindaco di Astypalea ha deciso di renderla “smoke free”, mettendo al bando il fumo di sigaretta e dando così un motivo in più per visitare questo paradiso sempre più tutelato contro le attività umane inquinanti.

Colonnine di ricarica per auto elettriche

Verso un futuro sostenibile, seguendo l’esempio di Astypalea

Il futuro dell’energia sarà certamente legato alla transizione energetica e allo sfruttamento di risorse naturali, dalle quali nasceranno nuovi modi di concepire i luoghi per le vacanze: una perfetta sintonia tra natura incontaminata e tecnologia ad impatto zero.

Fare una scelta consapevole, nel rispetto dell’ambiente è fondamentale per portare anche le isole italiane verso modelli di mobilità elettrica ad impatto zero, grazie all’adozione di forniture basate su fonti rinnovabili, come l’isola di Astypalea, che diventerà la “farfalla” sostenibile del Mar Egeo: una porta per un mondo più verde, responsabile e sostenibile.



Scegli le migliori offerte luce 100% Green di Acea Energia
per ricaricare il tuo veicolo elettrico

Fai una scelta consapevole verso una mobilità sempre più sostenibile.

chiudi
Scopri MyAcea Energia

L’area in cui puoi gestire in completa autonomia le tue forniture Luce e Gas

Comunica
l'autolettura

Controlla
i tuoi consumi

Attiva
la domiciliazione

Scegli
Bolletta web

 

Sei già cliente Acea Energia?

Accedi subito alla
tua area riservata

Accedi